Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. 

Loggia di Ricerca Esoterica e Alchemica Pico della Mirandola n°33

  La Loggia del Gran Maestro della Gran Loggia Regolare d'Italia
Loggia di Ricerca Esoterica ed Alchemica



Una tradizione delle Grandi Logge Regolari
E' tradizione delle Massonerie regolari che il Gran Maestro presieda una sua propria Loggia. La Loggia è a carattere nazionale e sono membri effettivi solo Fratelli Maestri della Gran Loggia Regolare d'Italia.

La Loggia si chiama Pico della Mirandola in onore del grande filosofo dell'Umanesimo italiano per il quale il Gran Maestro ha una particolare predilezione.
Nell'opera di Pico "De Hominis Dignitate" si esalta l'uomo e la sua capacità di essere libero: è l'uomo che da un senso alla natura, unità alla creazione e rispondenza al fine.
La Massoneria da un metodo, la filosofia di Pico vuole essere uno strumento in più per la realizzazione di questa unità.

Nella sua ricerca la Loggia si propone come luogo di incontro e di dialogo per la crescita individuale di ogni Fratello e nelle riunioni il dibattito filosofico e culturale è preminente. Data delle riunioni: la Loggia si riunisce su comando del Gran Maestro
DATA DELLE RIUNIONI
la Loggia si riunisce su comando del Gran Maestro