Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. 

ita | eng

Loggia di Ricerca Antonello da Messina n°289

  Loggia di Ricerca e studio dell’arte visiva pittorica, scultorea ed architettonica.
ANTONELLO DA MESSINA



Una tradizione delle Grandi Logge Regolari
L’uomo ha da sempre comunicato la storia della sua evoluzione anche attraverso le diverse forme d’arte, anzi, a onor del vero, il disegno nacque prima della scrittura ed è stato non solo la prima forma di comunicazione degli uomini, ma anche cio’ che ha reso da sempre l’arte insita nella natura umana. L’arte è una speciale forma di comunicazione, un linguaggio visuale che trasmette il pensiero attraverso immagini. Spingendo alla meditazione, tramanda e trasmette concetti, frequentemente celati sotto la soglia di significati evidenti. Le immagini espresse nelle opere hanno ispirato e nutrito idee, attraverso un linguaggio simbolico, spesso dissimulato, ma assoluta chiave di collegamento con dimensioni non altrimenti esprimibili, riservata ad Iniziati. Arte ed Esoterismo, dunque, sono inestricabilmente intrecciati. Tutta la storia dell’arte è percorsa da svariate opere che rimandano a insegnamenti e saperi segreti e talvolta ne sono il cuore. Vi sono raffigurazioni che fanno chiaro riferimento a un proprio repertorio iconografico, che manifestano l’appartenenza a Ordini Iniziatici, Scuole o Circoli Esoterici , i cui simboli e attributi sono chiaramente espressi, pensiamo alle raffigurazioni di Squadra e Compasso della Tradizione Massonica o alle tante immagini allegoriche, alchemiche o astrologiche; ma vi sono, altresì, opere che invece gravitano in una generica area esoterica, enigmatica, che si presume siano veicolo di saperi, decifrabili solo da chi ne scopre il codice interpretativo. L’arte travalica tempo e spazio, attraverso i fili invisibili della Tradizione, consentendo ad artisti di epoche diverse una visione comune della “Sophia Perenne”, in una dimensione parallela. Affondare lo spirito in tale dimensione ha la sua azione ideale nella Loggia “ Antonello da Messina”, dedicata alla ricerca ed allo studio dell’ esoterismo nell’arte. Una Loggia, quindi, che sia stimolo e indirizzo per quei Fratelli, sintonizzati su una stessa lunghezza d’onda e pronti ad entrare in vibrazione, nell’ azione comune di rivalutare ed estrapolare il ricco patrimonio artistico esoterico.
DATA DELLE RIUNIONI
La Loggia di ricerca Antonello da Messina avrà come sede Roma, le Tornate ordinarie saranno svolte secondo un programma che verrà annualmente stilato, eventuali riunioni straordinarie riguarderanno visite in luoghi di interesse artistico ed esoterico, quali: musei, monumenti e siti archeologici nazionali ed esteri.