Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. 

ita | eng

image
L' Iniziazione Concederci un tempo
image
La Conoscenza Sviluppare le proprie potenzialità
image
L' Esoterismo Un'unione esclusiva
image
Cercare la Luce Bussare alla nostra porta
image
Il Simbolismo La Tradizione

 


 

Considerazioni del

Gran Maestro della

Gran Loggia Regolare d’Italia

Fabio Venzi

Sulla Relazione della

Commissione Parlamentare Antimafia

 

Cliccando sull’immagine si potrà scaricare il documento completo

 

FABIO VENZI
 
Resoconto della partecipazione del Gran Maestro Fabio Venzi ai festeggiamenti del 300° Anniversario della Gran Loggia Unita d’Inghilterra.
 
 
GLRI Celebrazione del Tricentenario UGLE
 

 

Lettere di ringraziamento dei Comuni di Arquata del Tronto e Norcia per i contributi ricevuti

 

Cliccando sull’immagine si potrà scaricare il documento completo

 

 

De Hominis Dignitate Anno XVIII n. 16 2018

De Hominis Diginate 16 2018

De Hominis Diginate 16 2018
 

 
Gran Loggia Regolare d'Italia
 
Un ‘Modello’ di Eccellenza
 
Articolo scritto da Martin Faulks Direttore Editoriale Lewis Masonic
 
The Square
 
The Square
 

 
Quando sei a Roma, fai come fanno il Leicestershire e il Rutland Light Blue Club
 
Keats & Shelley 1 - Roma
 
leggi tutto l’articolo su Freemasonry Today al seguente link e sotto il link
 
Freemasonry Today
 

Il Gran Maestro

  • Note Biografiche

    Note Biografiche

    Ill.mo e Ven.mo Fr. Fabio Venzi, Gran Maestro della Gran Loggia Regolare d'Italia, scrittore e saggista, nasce a Roma nel 1961.
    Laureato in Sociologia presso l'Università La Sapienza di Roma...
    Ha curato una Collana di studi sul "Meridione d'Italia" per le 'Edizioni d'Arte' di Roma. (1998-2001)

    Read More
  • Le Pubblicazioni

    Le Pubblicazioni

    Read More
  • Le Allocuzioni

    Le Allocuzioni del G.M.

    Read More

 

Gran Loggia News Anno IX n. 23

Gran Loggia News Anno IX n. 23

Gran Loggia News Anno IX n. 23
 

 

Arco Reale News Anno III n.3

Arco Reale News Anno III n.3

Gran Loggia News Anno IX n. 23
 

 

Pubblicato Bollettino Bibliografico Gennaio – Dicembre 2017

Bollettino Bibliografico

 



 

 

 

Messaggio di Benvenuto del Gran Maestro

 

 

“Osa di spalancare la porta,
dinanzi alla quale ciascuno passa furtivamente…”
Goethe, FAUST

Nel concepire questo sito sono stato animato dalla volontà di non fornire semplicemente informazioni circa la Libera Muratoria e la Gran Loggia Regolare d’Italia, ma di creare una suggestione estetica attraverso l’uso congiunto di immagini, musiche, parole, colori, visioni. Non una fruizione veloce di notizie spicciole, ma un invito a fermarsi, a concedersi una pausa fuori dal tempo, a guardare a fondo.
Convinto che la vera conoscenza sia intuitiva e che dentro ogni uomo risieda l’“Artista”, si è voluto utilizzare un linguaggio complesso e multiforme che stimoli non solo e non tanto la parte logica e razionale del cervello umano, ma la sfera creativa che la scienza, con il suo freddo linguaggio, ha identificato con l’emisfero cerebrale destro, appunto deputato all’intuizione ed alle facoltà creative.

Per i saggi ed i mistici di ogni tempo, invece, la sede della vera conoscenza e la fonte di ogni creazione è il cuore.

Nel solco di questo insegnamento, si è cercato di “toccare” gli animi di coloro che si avvicineranno a questo sito, quanti tra essi “risponderanno” in qualche modo già sapranno di appartenere al luogo poiché “ogni cosa risponde a se stessa”.

Ill.mo e Ven.mo Fr Fabio Venzi
Gran Maestro della GLRI

La Conoscenza

Conoscenza   Quando un uomo segue la via del mondo, o la via della carne, o la via della tradizione (cioè quando crede nei riti religiosi e nella lettera delle scritture, come se fossero intrinsecamente sacre), la conoscenza della Realtà non può sorgere in lui."

Shankara
     

 

"Essere dotti consiste nell’aggiungere qualcosa giorno per giorno al proprio patrimonio. La pratica del tao consiste nel sottrarre giorno per giorno; sottrarre e sottrarre finché non si è raggiunta l’inattività."

Lao-Tzu.

     
"La conoscenza di noi stessi ci insegna da dove veniamo, dove siamo e dove andiamo. Veniamo da Dio e siamo in esilio; ed in quanto la nostra potenza di affezione tende verso Dio che noi abbiamo coscienza di questo stato di esilio."

Jan Van Ruysbroeck

 

"Non si guarisce la malattia pronunciando il nome della medicina, ma prendendo la medicina. La liberazione non si raggiunge ripetendo la parola BRAHMAN, ma per esperienza diretta del Brahman.

JShankara
  Conoscenza
     

 

"Il conoscente e il conosciuto sono una sola cosa. Le persone semplici immaginano di dover vedere dio, come se egli fosse là e loro qua. Non è così. Dio e io, siamo uno nella conoscenza.".

Meister Eckhar

   
     
Conoscenza   "Il Metodo di perfezionamento morale e spirituale utilizzato
dai Liberi Muratori
è un Metodo
che permette di operare
un processo attivo
di trasformazione interiore,
di mettere in atto
un vero e proprio
'mutamento di stato'.


L'intento è quello di percepire l'essenza stessa delle cose,
la realtà metafisica
o "noumenica"
che procede
'oltre' il reale e il visibile,
attraverso l'intervento
di una facoltà
che nelle dottrine tradizionali
è definita
"intuizione intellettuale"
o "conoscenza intuitiva".


Fabio Venzi,
Introduzione alla Massoneria

 

"L'organo della conoscenza immediata, vale a dire l' "intelligenza pura", che va oltre la semplice ragione,  una conoscenza 'metafisica', sovra-individuale e sovra-razionale, in pratica un'operazione della mente tramite cui i risultati dell'intelligenza vengono ottenuti senza l'impiego dell'intelligenza".

Fernando Pessoa,
Pagine Esoteriche



Conoscenza   "Con 'conoscenza intuitiva' quindi, intendiamo quel tipo di esperienza gnoseologica che, pur essendo immediata come l'atto dell'intuizione, non ha però nulla del vago e del confuso che caratterizza quest'ultima, si tratta infatti di un tipo di conoscenza basato sulla percezione super-sensibile e super-razionale dell'Essere allo stato "puro", ossia della realtà quale è, prima ancora che i sensi e la ragione individuale la facciano apparire suddivisa in una molteplicità di cose e manifestazioni aventi (ma solo per noi uomini) un particolare significato".

Massimo Scaligero


Conoscenza  

"Se vogliamo scoprire ciò che è vero,
dobbiamo essere completamente liberi
da tutti i condizionamenti,
da tutti i dogmi,
da tutte le credenze
e da qualunque autorità
che spinga a uniformarci;
il che significa, essenzialmente,
essere completamente soli,
e questo, secondo l'autore,
è molto, molto difficile.

Solo una mente libera
sarà infatti capace di indagare,
non una mente impastoiata
in qualche conclusione, credenza o dogma,
una mente che non ha sicurezze,
che non ha certezze,
che indaga e scopre continuamente,
che muore a qualunque esperienza,
a tutto ciò che ha acquisito,
ed è quindi in uno stato di non sapere:
solo questa mente
può essere libera dall'abitudine.

Questa è la forma più alta di pensiero".


Krishnamurti,
Riflessioni sull'Io

 
 


"La Fonte di questo percorso di 'ricongiungimento' col Divino
è la cosiddetta Religio Perennis, la Religione Perenne,
una Sophia primordiale e universale, un' "unità trascendente",
dove le varie forme religiose in cui si manifesta la Divinità
non si escludono a vicenda e non recano danno alla Verità, che è e rimane 'una'.

Possiamo spiegare questo concetto aiutandoci con una semplice similitudine,
spesso utilizzata, quella dei colori, i quali si armonizzano e non contrastano, trasmettendo infine la luce che rimane una e incolore.
Possiamo quindi identificare la Sophia Perennis,
come l'elemento comune alle civiltà tradizionali,
un elemento di ordine metafisico,
in cui risiedono essenzialmente i principi della Tradizione".


Fabio Venzi,
Introduzione alla Massoneria
  Conoscenza
     
"La sapienza è radiosa e indefettibile,
facilmente è contemplata da chi l'ama e trovata da chiunque la ricerca.
Previene, per farsi conoscere,
quanti la desiderano.
Chi si leva per essa di buon mattino non faticherà,
la troverà seduta alla sua porta.
Riflettere su di essa è perfezione di saggezza,
chi veglia per lei sarà presto senza affanni.
Essa medesima va in cerca di quanti sono degni di lei,
appare loro ben disposta per le strade, va loro incontro con ogni benevolenza.
Suo principio assai sincero è il desiderio d'istruzione;
la cura dell'istruzione è amore;
l'amore è osservanza delle sue leggi;
il rispetto delle leggi è garanzia di immortalità e l'immortalità
fa stare vicino a Dio".


Libro della Sapienza
di Salomone
  Conoscenza

 

News

Roma - 10 Ottobre 2018 - Comunicazione Annuale Gran Loggia Distrettuale del Marchio

  10 Ottobre ore 10 Gran Loggia Distrettuale dei Maestri Muratori del Marchio Hotel Midas Via Raffaello Sardiello, 22, 00165 Roma 

Roma - 15 Dicembre 2018 - Seconda Comunicazione di Gran Loggia

15 Dicembre ore 15 Seconda Comunicazione di Gran Loggia Westin Excelsior Hotel, Via Vittorio Veneto 125 Roma