gran loggia regolare d'Italia


Non ti ho dato, o Adamo, né un posto determinato, né un aspetto proprio, né alcuna prerogativa tua, perché quel posto, quell'aspetto, quelle prerogative che tu desidererai, tutto secondo il tuo voto e il tuo consiglio ottenga e conservi. La natura limitata degli altri è contenuta entro leggi da me prescritte.

Tu te la determinerai da nessuna barriera costretto, secondo il tuo arbitrio, alla cui potestà ti consegnai.

Ti posi nel mezzo del mondo perché di là meglio tu scorgessi tutto ciò che è nel mondo. Non ti ho fatto né celeste né terreno, né mortale né immortale, perché di te stesso quasi libero e sovrano artefice ti plasmassi e ti scolpissi nella forma che avresti prescelto.

Tu potrai degenerare nelle cose inferiori che sono i bruti;
tu potrai, secondo il tuo volere, rigenerarti nelle cose superiori che sono divine".

Pico della Mirandola - De Hominis Dignitate

Distretto Italiano della Gran Loggia di Maestri Muratori del Marchio d'Inghilterra e del Galles e dei suoi Distretti e Logge d'Oltremare

ita | eng

Copyright